Lun - Sab: 09:00 - 19:00
medici@jenevi.it

Biostimolazione Dermica

Biostimolaione Dermica | Jenevì

La Biostimolazione Dermica è il tattamento per correggere gli inestetismi della pelle dovuti all’invecchiamento cutaneo.

Biorivitalizzare significa stimolare a livello del derma la nuova produzione di acido jaluronico, collagene ed elastina.

Questi sono i tre principali componenti della matrice extracellulare.

La biorigenerazione della pelle è indicata:

  • nelle pelli giovani, per prevenire e ritardare la comparsa dei primi segni dell’età,
  • nelle pelli mature, per attenuare i segni dell’invecchiamento.

Questo trattamento è effettuato mediante l’iniezione nel derma di acido jaluronico sintetico da solo oppure associato a vitamine, minerali, aminoacidi, coenzimi.

La biorivitalizzazione non determina un “effetto filler”, cioè non riempiono le rughe, ma stimolano il naturale processo di rinnovamento della pelle.

Inoltre si possono utilizzare i fattori di crescita piastrinici (o gel piastinico) con tecnica PRP.

Quindi, la Biostimolazione Dermica migliora qualitativamente le caratteristiche della pelle, rendendola:

  • luminosa,
  • compatta,
  • idratata
  • ringiovanita per la riduzione delle rughe più sottili.

I rivitalizzanti possono essere applicati su : viso, collo, décolleté, braccia, gomiti, mani, mammelle, addome, ginocchia.

Una singola seduta di biorivitalizzazione non determina risultati significativi.

Nell’ottica di un trattamento di tipo curativo, bisogna sicuramente prevedere un ciclo di sedute per avere dei risultati.

Il numero e la frequenza delle sedute variano a seconda delle caratteristiche del paziente.

Generalmente ad una donna di 50-60 anni che presenta un invecchiamento cutaneo di grado moderato sono consigliate 4-6 sedute di biorivitalizzazione.

Nei giorni successivi al trattamento di Biostimolazione Dermica possono comparire nell’area trattata delle piccole ecchimosi (lividi) che scompaiono generalmente nel giro di una settimana.

Per ridurre la probabilità che compaiano le ecchimosi, si consiglia di evitare l’assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei a partire da 15 giorni prima della seduta.

E’ necessario astenersi dall’esposizione diretta al sole o a lampade UV ed evitare sauna e bagno turco nei 15 giorni successivi al trattamento.

Si consiglia anche di applicare sull’area trattata una crema con fattore di protezione 50+ per 15 giorni dopo il trattamento.

I medici Jenevì utilizzano dopo la Biostimolazione Dermicala PRP MASK®.

Eì costituita da una polvere simile alla matrice extracellulare ricca di collagene e glicosaminoglicani che, applicata quotidianamente sulla pelle, aiuta a migliorarne la qualità.

 

Biostimolazione Dermica

Biostimolazione Dermica

Back To Top