Lun - Sab: 09:00 - 19:00
medici@jenevi.it

Autotrapianto Capelli

Autotrapianto Capelli | Jenevì

Autotrapianto Capelli tecniche Fue e Strip nei centri Jenevi di Milano, Roma, Firenze, Forte Dei Marmi.

Nell’ autotrapianto di capelli o trapianto di unità follicolari, si preleva una singola striscia di capelli dalla parte inferiore della nuca, l’area donatrice, in cui i capelli sono geneticamente programmati a non cadere mai.

Ciascuna unità follicolare, costituita dal follicolo pilifero e da 1-4 capelli, viene rimossa dallo scalpo in un singolo innesto follicolare in modo da ottenere un’elevata quantità di capelli.

Per prevenire il danno follicolare e l’effetto bambola, ciascun capello – unitamente alla relativa porzione di follicolo – viene sezionato sotto un potente microscopio e inserito con particolare attenzione nel sito di ricezione del trapianto, nell’area diradata o glabra del cuoio capelluto o della regione pubica.

Le suture tricofitiche consentono ai capelli di crescere all’interno della sottile cicatrice presente sull’area donatrice, rendendola virtualmente invisibile.

Poiché il follicolo capillare rimane intatto, i capelli trapiantati ricevono nutrimento dalla nuova porzione di cuoio capelluto o area del corpo e iniziano a crescere in approssimativamente 6-15 settimane.

Il risultato è un aspetto naturale dopo Autotrapianto Capelli che rimarrà stabile negli anni a venire.

La tecnica di autotrapianto è in grado di trattare ad arte la linea frontale e posteriore della testa risolvendo il problema della calvizie presente e prevenendo quella futura.

Nella calvizie androgenetica, che rappresenta la forma più frequente di calvizie, i capelli risentono negativamente della presenza di un ormone il testosterone che ne accorcia la durata del ciclo vitale.

I bulbi capilliferi sempre sotto l’influenza negativa del testosterone smettono progressivamente di produrre capelli costretti ad una sclerosi cicatriziale.

Le terapie mediche moderne di autotrapianto sono in grado di diminuire la quantità di ormone circolante con conseguente inevitabile beneficio per i bulbi capilliferi che ne rappresentano il bersaglio.

La terapia chirurgica di Autotrapianto Capelli con tecniche Fue e Strip si basa invece sull’utilizzo di bulbi capilliferi sprovvisti di recettore per il testosterone cioè quelli localizzati in regione nucale o più propriamente regione temporo-occipitale.

Queste aree infatti non sono mai colpite da calvizie neppure nei casi più gravi proprio perché geneticamente non sono in grado di legare la causa della calvizie androgenetica.

Il trapianto che oggi siamo in grado di fare infatti è un autotrapianto monobulbare.

Questa metodica consiste nel trasferimento di capelli prelevati da un’area donatrice, con tecnica strip o con tecnica fue, in genere la regione occipitale, ad un’area ricevente.

Il risultato che si ottiene è del tutto naturale e, aspetto molto importante, permanente nel tempo, i capelli trapiantati infatti, essendo naturali, continueranno a crescere spontaneamente, dovranno essere lavati, pettinati, tagliati e non sono destinati a cadere.

Al paziente che arriva in studio per l’Autotrapianto Capelli  per prima cosa vengono eseguite le fotografie preoperatorie, successivamente il paziente incontra il chirurgo che disegnerà l’area donatrice e l’area ricevente secondo i progetti preoperatori preventivamente discussi ed accordati con il paziente.

Prima dell’intervento  il chirurgo effettuerà la revisione finale della programmazione preoperatoria con il paziente.

La pianificazione e la progettazione grafica sono, nell’intervento di autotrapianto più che mai essenziali.

Il disegno delle aree dove verranno trapiantati i capelli è il frutto di una scelta accuratamente meditata nel corso delle visite preoperatorie in rapporto alle singole necessità.

È generalmente sconsigliato la copertura di aree troppo estese in un’unica seduta poiché la quantità di bulbi capilliferi prelevata se disseminata in un’area troppo vasta penalizzerebbe la densità.

Le zone dove saranno trapiantati i capelli nellì Autotrapianto Capelli con tecniche Fue Strip Milano Roma, vengono evidenziate da un disegno realizzato dal chirurgo in collaborazione con il paziente che viene così informato su tutte le possibili varianti con i risultati corrispondenti nel suo caso.

Autotrapianto Capelli

Autotrapianto Capelli 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Autotrapianto Capelli tecniche Fue Strip Milano Roma
Author Rating
51star1star1star1star1star
Back To Top